Manutenzione strade di competenza della Città Metropolitana di Catania

Il servizio di manutenzione delle strade di competenza della Città Metropolitana di Catania consiste nella manutenzione riparativa e/o conservativa della strade e nell'attività di presidio e controllo dell'intera rete viaria. Sei squadre composte da personale specializzato percorrono almeno due volte al mese circa 2.200 Km di strade della Città Metropolitana di Catania provvedendo alla immediata eliminazione delle insidie di primo pericolo eventualmente rilevate all'interno della carreggiata.

Qualora le anomalie non fossero immediatamente risolvibili, le squadre hanno il compito di segnalare agli uffici di competenza la irregolarità per attivare le dovute procedure atte a fornire la soluzione dell'intervento.  

Tutte le attività vengono espletate in pieno concerto con le funzioni competenti della ex Provincia Regionale di Catania, secondo precisi programmi di lavoro, ad eccezione degli interventi emergenziali. A tal proposito, sono stati individuati indici di misurazione della performance produttiva che vengono periodicamente valutati dalle sedi competenti.

Per le segnalazioni di eventuali emergenze è possibile inviare una segnalazione nella specifica sezione del sito internet www.pubbliservizispa.it

SERVIZI SPECIALI

CONTROLLO DEL TERRITORIO CON L'UTILIZZO DEL "DRONE"

Fra i compiti della Pubbliservizi S.p.A. il controllo, la verifica e l'intervento sulle strade provinciali sono certamente i più importanti. Ogni giorno, gli uomini dell’Azienda impegnati in questo delicato lavoro da una parte percorrono chilometri per monitorare la condizione e gli eventuali problemi degli assi viari e dall’altro ricevono nella centrale operativa le relative segnalazioni per innescare gli interventi successivi volti a risolvere le possibili criticità riscontrate. 

Sono circa 7mila i chilometri di strade percorsi per le necessarie rilevazioni, che comprendono peraltro anche i passi carrabili: metro dopo metro, gli operatori della Pubbliservizi S.p.A. riprendono le condizioni delle strade, utilizzando alla bisogna telecamere e software per le elaborazioni del caso.

La possibilità di utilizzare il "drone" è però una delle novità introdotte di recente nell'ambito di un piano di rinnovamento tecnologico all'avanguardia. 

Si tratta di una sorta di “occhio speciale”, di “telecamera cinematografica” , georeferenziata, dalle prestazioni eccellenti. Le immagini ed i dati rilevati, segnalazione dopo segnalazione, intervento dopo intervento, vengono immagazzinati e archiviati per le eventuali verifiche successive. In questo modo i problemi più comuni, dalle buche alle discariche abusive, sono affrontati con celerità ed efficacia, garantendo la sicurezza delle strade provinciali con innovazione e competenza.

x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze o inviarti pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un suo qualsiasi elemento, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ottenere maggiori informazioni o se vuoi rifiutare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.